Parole di B&F: attività idonee (eligibles)

L’attività monetaria di una BC si svolge oggi attraverso le operazioni di BC (vedi): temporanee o definitive, ricorrenti o saltuarie, gratuite o a pagamento, convenzionali o non convenzionali che siano, tutte queste operazioni avvengono nei confronti delle Controparti – cioè degli enti creditizi (vedi) assoggettati alla ROB (vedi) – con le quali la BC scambia prestiti (vedi) e strumenti finanziari (vedi) contro potere d’acquisto incorporato in mezzi di pagamento costituiti dalla base monetaria (M0) (vedi). In realtà, salvo le richieste di banconote da parte delle Controparti, tutte le operazioni si trasformano in movimenti dei conti intrattenuti presso la BC.

Gli enti creditizi, in particolare le banche commerciali (vedi), invece, cedono potere d’acauisto incorporato in mezzi di pagamento costituiti dai conti correnti a fronte di un’analisi del merito di credito (vedi) dei richiedenti.

BC e banche commerciali, si è detto, creano potere d’acquisto dal nulla, cioè emettono mezzi di pagamento dal nulla; tuttavia tale creazione non è incondizionata, ma risponde ad alcuni criteri di base: la stabilità monetaria per le BC e la sana e prudente gestione per le banche. Così, l’affermazione <<le BC creano moneta dal nulla>> (vedi Moneta, sub 3) va precisata perché la creazione è condizionata, oltre che dal vincolo della stabilità monetaria (un intorno del 2%) anche dalla capacità dei richiedenti di disporre di eligibles. Analogamente l’affermazione che banche commerciali <<creano moneta dal nulla>> vale nel senso che è condizionata dal rispetto del vincolo di bilancio e dalla capacità di valutare il merito di credito della clientela.

Gli strumenti finanziari che le BC accettano in contropartita della base monetaria vengono denominati collateral (collaterali) ma, per essere accettati come tali, debbono essere eligible (attività idonee), cioè ammissibili alle operazioni di BC, il che significa che debbono rispondere a determinate caratteristiche previste dall’ordinamento.

Analogamente a quanto accade per le principali BC, BoE e FED, negli anni anche per la BCE i collateral sono cambiati così come sono cambiati gli eligible: l’obiettivo infatti è quello di adeguare gli strumenti di politica monetaria alle necessità di periodo per poter perseguire l’obiettivo della stabilità dei prezzi.

Attualmente, i termini dell’ Ordinamento BCE (Tab. 4, pagg. 49 e 50) prevedono:

1. una lista unica di attività idonee;

2. distinte in negoziabili e non negoziabili;

3. tutte le attività sono utlizzzabili per tutte le operazioni di BC, salvo per le operazioni definitive (outright transactions) per le quali non sono ammesse le attività non negoziabili;

4. tutte le attività possono essere impiegate su base transfrontaliera tramite il modulo di banche centrali corrispondenti (correspondent central banking model, CCBM);

5. le attività negoziabili, possono essere utlizzate anche tramite i collegamenti fra sistemi di regolamento dei titoli (securities settlement systems, SSSs) dell’Unione;

6. le attività vengono trasferite in proprietà alla BCE sia in caso di operazioni definitive, sia di contratti p/t, sia in caso di prestiti garantiti da pegno o di cessione in garanzia (charge);

7. alle attività vengono applicati scarti di garanzia (haircut), salvo per le operazioni di assorbimento di liquidità;

Può essere interessante osservare quali tipologie di eligibles negoziabili (Tab. a destra) e non negoziabili (Tab. a sinistra) sono state utilizzate nel corso degli ultimi anni: è evidente, a sx, l’aumento in valore assoluto di attività della BCE nel 2008, rispetto al 2004, ed è anche evidente il tasso di incremento di attività a partire dal 2007 e il suo stabilizzarsi successivo. Si può anche osservare, a dx, un’analoga variazione delle attività non negoziabili rispetto al 2004, un picco nel 2013 e la successiva riduzione di attività connessa con questa variabile, ben rappresentata dalla curva blu.

Approfondimenti

Annunci

Un commento

  1. Inviato febbraio 15, 2016 alle 5:15 pm | Permalink | Rispondi

    Le ABS come collaterali purché abbiano un rating adeguato:
    http://it.reuters.com/article/topNews/idITKCN0VO1TM?feedType=RSS&feedName=topNews&utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter&dlvrit=967921

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: