Parole di B&F: l’art. 47 della Costituzione.

<<La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio in tutte le sue forme; disciplina, coordina e controlla l’esercizio del credito>>

In questo periodo e in particolare, ma non solo, a proposito della liquidazione delle 4 banche si sente spesso citare l’art. 47 della Costituzione e più precisamente la sola prima frase.

Mi pare una semplificazione trascurare la seconda frase che riguarda le responsabilità delle vigilanze che completerebbero la tutela.

Inoltre, mi pare che dire <<tutela il risparmio in tutte e sue forme>> non può significare che tutela tutte le forme di investimento del risparmio, né che tuteli i singoli risparmiatori: è risparmio quello investito in immobili, in azioni, in fondi pensione, tesaurizzato in pacchi d banconote, ecc.

Mi pare una frase alquanto approssimativa… D’altra parte, quando è stato scritto, aveva dato luogo ad un vivace dibattito alla Costituente (v. gli Atti dell’Assemblea, vol 4 se non erro perché cito a memoria).

Le autorità amministrative indipendenti col loro lavoro dovrebbero per l’appunto completare l’attività di tutela che, altrimenti, resta per aria come si vede oggi.

Ad esempio a nulla serve dichiarare (Vegas) che da 10 anni si è scritto che le O. subordinate erano a rischio elevato: si sarebbero dovuti stabilire dei tagli minimi elevati in modo da scoraggiare i piccoli risparmiatori o riservare quegli strumenti finanziari ai soli investitori istituzionali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: