Le quote di mercato italiano delle banche italiane.

Screenshot 2015-02-22 09.47.37

Un importante intermediario finanziario operante in Nord America e in Europa ha condotto un circostanziato studio riguardante la quota di mercato italiano detenuta delle banche italiane all’inizio del 2015.

La quota di mercato di ciascuna della 15 maggiori banche italiane viene presentata utilizzando quattro differenti approcci: a) totale dell’attivo; b) totale dei depositi della clientela (esclusi i depositi `interbancari’); c) totale dei prestiti verso la clientela (esclusi i prestiti `interbancari’; d) numero relativo di sportelli di ognuna.

La `torta’ rappresenta graficamente la quota di mercato di ognuna delle 15 banche italiane, come risultante dal punto c).

Osservando la torta e la tabella sottostante, emerge un quadretto interessante del sistema bancario italiano da cui si evince: a) la scarsissima presenza di banche estere (0.8% del mercato); b) la numerosità di banche non SpA, fra le quali le BCC con una quota di mercato del 14,2%, ripartita fra circa 385 aziende (dato al 31 dic. 2013) e le Popolari con una quota di mercato del 19,6%, ripartita in circa 37 aziende (dato al 31 dic. 2013); c) la concentrazione del mercato sulle banche SpA, 65,3% ripartita in circa 182 aziende (dato al 31 dic. 2013).

L’informazione potrebbe essere interessante per capire se la forma giuridica assunta da una banca sia ancora oggi la più conveniente e/o opportuna per favorire una dimensione media di banca efficace ed efficiente rispetto ai fabbisogni del mercato (trasparenza e compliance), ai fabbisogni di competitività che attualmente si richiedono, ai fabbisogni di finanziamento delle imprese che abbisognerebbero di banche solide e competitive in grado di selezionare imprese in grado di stare sul mercato.

Annunci

2 Trackback

  1. The Future of UK Banking is Bright - Will Beeson su gennaio 16, 2017 alle 11:14 am

    […] Despite Italy’s older population, broadly traditionalist and risk averse customer base, and saturated banking market, Italian banks have had success in recent years launching new digital strategies to run in parallel with their existing business models. Driving this need for innovation is Italy’s competitive banking market, in which the top 5 banks hold a combined market share of just 40% as a percentage of total assets[1] and 46% as a percentage of total branches[2]. […]

    Mi piace

  2. […] « Le quote di mercato italiano delle banche italiane. […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: