Si fa presto a dire bad bank

In questo periodo anche in Italia è tornata alla ribalta la bad bank. Il problema è stato affrontato bene, anche con diversi rinvii ad altri scritti, da una circostanziata indagine de LINKIESTA. Un’iniziativa analoga è stata portata a termine in Spagna circa tre anni fa con benèfici effetti per quel settore bancario e probabilmente avrà i medesimi effetti anche Italia. È noto che in Italia vi sono banche che hanno fatto notevoli profitti sul business del recupero crediti per cui la paventata bad bank potrebbe dimostrarsi un business interessante .

Fra i motivi che rallentano l’avvio dell’iniziativa, ancorché caldeggiata da alcuni `banchieri’ (sic!), mi sembra si possa annoverare anche una questione tecnica tutt’altro che trascurabile: si tratta degli effetti `contabili’ della cessione delle esposizioni anomale.

La costituzione di una bad bank prevede infatti che le banche cedano esposizioni fortemente anomale (incagli e sofferenze, i c.d. past due) a prezzi accettabili. Il prezzo dei past due dipende, ovviamente, dal relativo cure rate, cioè dal relativo tasso di recupero previsto.

Dal punto di vista della banca cedente, il primo problema da affrontare è dunque cosa cedere e a che prezzo: la cessione di un past due implica infatti l’abbattimento del suo valore in bilancio e la sua sostituzione, ad esempio, con strumenti finanziari emessi dalla bad bank. Fra le attività si avrebbe così la sostituzione di past due con strumenti finanziari.

La questione diventa più interessante se si ipotizza che cosa potrebbe accadere al passivo della  banca cedente.

Supponendo che la cessione avvenga nel 2015 e che riguardi un credito deterioratosi nel 2015, alla fine dell’esercizio si dovrebbe registrare una perdita su crediti pari alla differenza fra il valore del credito ceduto e l’incasso della transazione di contropartita (se per Cassa) ovvero il valore degli strumenti finanziari ricevuti in contropartita.

Se il CE 2015 può contenere questo differenza, cioè se dopo la rilevazione il conto rimane in utile, nulla quaestio.

Se non può contenerla bisogna  registrare una perdita di esercizio.

Supponendo invece che i crediti ceduti nel 2015 siano crediti deterioratisi negli esercizi precedenti è possibile caricare la medesima differenza al Fondo Svalutazione Crediti (FSC):  se il Fondo è capiente, nulla quaestio; se non è capiente si deve invece caricare al CE 2015 un costo pari alla differenza non coperta dal Fondo.

Se l’applicazione dei principi contabili non è un’opinione, a me sembra che il ritardo nella costituzione della bad bank , pur essendo imputabile a molteplici cause, possa dipendere anche :

1)  dalla scarsa capienza dei FSC fin qui accumulati per poter fronteggiare la cessione di crediti deterioratisi nel passato (a nulla vale l’argomentazione della ridotta dimensione dei margini lordi maturati negli ultimi anni di crisi che avrebbe richiesto un politica di prudenziale azzeramento dei dividendi);

2) dalla ridotta possibilità di prendere atto dei past due netti del 2015, che andrebbero direttamente al CE 2015, a causa della previsione che, anche per il corrente esercizio, matureranno margini lordi relativamente ridotti.

Al problema `contabile’ sopra richiamato, che mi sembra scarsamente fronteggiabile nel breve periodo ma che, se non risolto, forse costringerebbe qualche banca a `portare i libri in tribunale’, andrebbero aggiunte almeno altre tre questioni: a) la soglia oltre la quale i past due (lordi o netti) diventano cedibili (> 500m/€ ?); b) la quota di intervento pubblico diretto e indiretto nel capitale della bad bank; c) l’eventuale intervento di risorse europee.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: