Pro-memoria: perché non vada perduto il confronto Perotti-Fontanelli

Il 6 nov. scorso il Questore Fontanelli è intervenuto alla Camera dei Deputati dichiarando che <<Il nostro bilancio è quello che parla di una diminuzione della spesa diffusa nelle voci essenziali: meno 9,1 sulla spesa che riguarda i compensi dei parlamentari; meno 5,79 nella spesa che riguarda il personale; meno 5,47 nella spesa di beni e servizi; meno 9,54 nei trasferimenti.>>

Ribatteva, l’on. Fontanelli, ad un pezzo pubblicato su lavoce.info dal prof. Perotti ove si sosteneva quanto fossero eccessivi i costi della Camera dei Deputati. Ieri sera, poi, assistendo ad uno dei soliti stucchevoli talk show, ho colto un intervento a dir poco sorprendente dell’on. Boldrini, Presidente della Camera.

Credo meriti tenere memoria di questo scambio di opinioni, segnalando la replica del prof. Perotti all’on. Fontanelli: per non dimenticare la protervia dei nostri nominati parlamentari. Anche se la stessa Corte Costituzionale dà spettacolo della propria. 

Annunci

3 pensieri riguardo “Pro-memoria: perché non vada perduto il confronto Perotti-Fontanelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...