Sulla commistione Poste Italiane – Alitalia

E’ sorprendente come IlSole24Ore sia prono al Governo: vi si afferma, infatti, che il Presidente del Consiglio ‘non è mai stato uno statalista, sul rapporto tra Stato e mercato: è cresciuto alla scuola di Andreatta e non accetta lezioni’. Egli però ha dichiarato che «L’intervento di Poste ha obbligato i privati a investire, scommettendo sul futuro. Se si è arrivati qui non è certo per nostra responsabilità».

Penso si debba firmare la petizione che si oppone alla commistione in oggetto.

 

Annunci

Un commento

  1. carlonizzero
    Inviato dicembre 16, 2013 alle 5:47 pm | Permalink | Rispondi

    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-10-12/parabola-chiude-persi-miliardi-082303.shtml?uuid=AbvCfNtI

    Alitalia-Cai arriva al capolinea dopo aver perso un miliardo e 252 milioni di euro da dicembre 2008 al 30 giugno scorso. Se si fa un confronto con i circa 5 miliardi di perdite in 20 anni della vecchia Alitalia pubblica, messa in liquidazione dal governo Berlusconi il 28 agosto 2008, emerge che la gestione privata dei Capitani coraggiosi è stata un po’ peggiore di quella pubblica. La Cai presieduta da Roberto Colaninno in 4 anni e sette mesi ha perso in media 22,76 milioni di euro al mese contro i 20,83 milioni dell’Alitalia pubblica in vent’anni, vale a dire ……………..
    Gianni Dragoni – Il Sole 24 Ore –

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: