QE Topless: QE3

  Che la politica monetaria sia scarsamente efficace per risolvere questioni di crisi strutturale è noto: negli USA si è aperto un interessante dibattito in materia di incremento dell’occupazione a fronte delle recenti immissioni di liquidità da parte della FED nel corso dell’ultimo triennio. Qui e qui si sollevano pesanti perplessità sull’annuncio del Governatore Bernanke di rendere disponibili 40md/$ al mese per rilanciare l’occupazione.

A sostegno delle critiche si sostiene che nell’ultimo triennio l’espansione monetaria non ha avuto gli effetti sperati, come si vede dal grafico, nonostante l’inflazione sia aumentata. In conclusione, la critica è molto scettica sulla possibilità che queste dosi da cavallo di liquidità senza un tetto (topless) possano rilanciare l’economia.

La politica monetaria ha fatto e fa la sua parte (tassi dell’interesse vicini allo zero, abbassamento della qualità dei collateral, quantità illimitata di base monetaria) ma, come ha sempre avvertito il Governatore Draghi, se il ceto politico non fa la sua parte non se ne esce. E i Paesi come l’Italia, che non riescono a rendersi conto di questa realtà, accumulano un livello di rischio alquanto preoccupante: le nuove generazioni, che non stanno al tavolo delle trattative, avrebbero la necessità di disporre di uno Stato, di un Governo che rappresenta i loro interessi.

Annunci

3 commenti

  1. Inviato ottobre 11, 2012 alle 1:47 pm | Permalink | Rispondi

    Non sorprende che Charles Plosser, neo President della FRB_Philadelphia e, in precedenza, professore (vedi il suo famoso articolo con Robert King ” Money and the Real Business Cycle” apparso su l’American Economic Review, 1984), . pensi all’inefficacia, anche nel breve, della politica monetaria. E’ il suo chiodo fisso.

    Chiediamoci, piuttosto, che cosa sarebbe accaduto al mercato di borsa, a quello immobiliare e al sistema bancario e,. dunque,, alla domanda reale se non ci fosse stato il sostegno monerario della Fed. finanziario si sarebbe accartocciato..

    La banca centrale, allarmata dalla contrazione del credito bancario e, dunque, nel moltiplicatore e nella massa monetaria ha deciso di porre rimedio aumentando quella di base monetaria. Alla fine, l’offerta complessiva di moneta (base più depositi) non è aumentata più di tanto. L’inflazione non preoccupa perchè la domanda è debole e lo stock di moneta è aumentato meno (NON DI Piu’). . Quando il credito e i depositi riprenderanno a crescere, stai sicuro che la banca centrale riassorbirà base monetaria.

    Mi piace

    • Inviato ottobre 13, 2012 alle 10:23 am | Permalink | Rispondi

      Mi limitavo a riportare l’osservazione di Plosser che mette in relazione l’offerta di base con l’occupazione: questo è il senso del grafico da cui sono partito.
      Più che un chiodo fisso, mi sembra che egli abbia una convinzione profonda e ben maturata se la ripropone 30 anni dopo in circostanze diverse.
      Non possiamo sapere quanto, come, dove e cosa sarebbe successo se non ci fosse stato il sostegno della Fed: non ci sarà mai la controprova.
      Ovvio sia che M sia cresciuta poco, dato che non ci sono prestiti, sia che la base verrà riassorbita in presenza di inflazione.

      Mi piace

  2. Inviato settembre 27, 2012 alle 9:42 am | Permalink | Rispondi

    Nel suo speech del 25 sett. scorso, C. I. Plosser (Pres. e CFO della Federal Reserve Bank of Philadelphia) esprime notevoli perplessità sulla capacità del QE3 di contribuire alla soluzione del problema occupazionale: http://www.philadelphiafed.org/publications/speeches/plosser/2012/09-25-12_cfa-society-of-philadelphia.cfm

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: