Dinamica del debito e dell’avanzo primario italiani

La figura presenta l’ipotetico andamento futuro del Debito pubblico (a sx) e dell’avanzo primario (a dx), entrambi in % del PIL.

Le curve azzurre rappresentano la diminuzione del Debito (continua) al modificarsi dell’avanzo primario (tratteggiata): si tratta di uno scenario di base fondato sulle stime del Governo fino al 2015, ma proiettate negli anni futuri (pareggio di bilancio; costo medio del debito e crescita uguali al 2015). Come si vede il rapporto D/PIL inizia a ridursi dal 2013 per scendere al di sotto di 100 nel 2019, grazie ad un avanzo primario in crescita fino al 2015 che poi scende gradualmente.

Se, invece, i tassi nominali dei titoli pubblici dovessero diminuire di un punto e la crescita economica dovesse aumentare di mezzo punto, anche per effetto delle riforme strutturali, si avrebbe lo scenario rappresentato dalle curve verdi, più convenienti dal punto di vista generale.

Qualora invece i tassi nominali dei titoli pubblici dovessero aumentare di un punto e la crescita economica fosse inferiore al mezzo punto percentuale, si otterrebbero le curve rosse, meno convenienti dal punto di vista generale. (Approfondimenti in Bd’I, Rapporto sulla stabilità finanziaria, n. 3/ 2012, p. 9).

Se l’interesse generale è rappresentato abbastanza precisamente dalla diminuzione del debito, e quindi dall’aumento dell’avanzo primario, il ceto politico dovrebbe darsi carico di rappresentare queste dinamiche al largo pubblico: l’avanzo primario, data l’attuale pressione fiscale, si conquista riqualificando la spesa pubblica, cioè riducendola selettivamente (spending review) e, nel contempo, attivando riforme che derivano da un ripensamento del ruolo dello Stato nell’economia: quanto e dove lo Stato svolge funzioni di sussidiarietà.

Il ceto politico potrebbe in questo modo svolgere anche l’importante funzione di mediazione fra gli interessi generali e gli interessi delle varie corporazioni in campo, fungendo da cinghia di trasmissione fra esigenze della tecnica e quelle della politica.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: