Liquidità aggiuntiva all'Eurosistema

Le preoccupazioni della BCE traspaiono dall'annuncio di ieri.
La BCE ha infatti annunciato due ulteriori operazioni volte ad immettere liquidità nel sistema: si tratta di due operazioni di fine-tuning (FTOs) della durata di un giorno e che avranno luogo il 20 dicembre p.v. e il 28 febbraio 2012. In quei giorni, l'asta avrà luogo alle 9,30 e si chiuderà alle 10,05; i fondi saranno assegnati il giorno successivo e dovranno rientrare il giorno seguente.
Queste operazioni, come annunciato l'8 dicembre scorso, si affiancano ad altre due operazioni di rifinanziamento a più lungo termine (a 36 mesi) che avranno luogo rispettivamente il 22 dicembre p.v. e il 1° marzo 2012.
Tutte e quattro affiancano
le periodiche operazioni di rifinanziamento principale (settimanali con scadenza settimanale e mensili con scadenza al mese successivo).
   

Annunci

3 commenti

  1. Inviato dicembre 19, 2011 alle 7:51 am | Permalink | Rispondi

    Anche a me sembra che le manovre sulla quantità e sui tassi vadano esaurendo i loro effetti per via dell'assottigliarsi del mercato: il vincolo di portafoglio, già sperimentato a suo tempo in Italia, credo potrebbe essere una misura temporaneamente accettabile. Mi pare però che sarebbe un ritorno alla vigilanza strutturale dalla quale ci siamo allontanati 20-30 anni fa. Però… à la guerre comme à la guerre!
    Cmq ottima l'idea di partire dall'articolo dell'inkiesta: ora vado a rileggerlo.

    Mi piace

  2. Inviato dicembre 18, 2011 alle 10:30 pm | Permalink | Rispondi

    La liquidità entra nel sistema e fluisce in modo funzionale solo se il mercato finanziario e’ stabile e operativo. Ma la domanda di btp non e’ più minimamente proporzionata all’offerta. Per sostenere il mercato occorrono misure dirette come l’obbligo di portafoglio, a fianco di iniezioni di liquidita’. Avevo provato ad avviare una riflessione di questo tipo in agosto. Ritenete sensato riprovare a circolarizzare idee in questa direzione ???
    http://www.linkiesta.it/le-banche-italiane-facciano-la-loro-parte-btp-manovra-tasse

    Mi piace

  3. anonimo
    Inviato dicembre 17, 2011 alle 6:07 pm | Permalink | Rispondi

    La Bce fa il suo lavoro. Ovvero, al contrario del Palazzo (degli imbecilli?) sa su quale vulcano siamo seduti. E pure le B.C. dell'Eurosistema fanno ciò che devono via Target2. Temo, però, che sia un gato che rincorre la propria coda. Nel senso che, aperto l'ombrello sul secondario, questo possa non bastare; in più, che la cosiddetta "ansia dei mercati" si prepari alle aste sul primario prossime venture. Più precisamente, la crisi di solvibilità/liquidita rischuia di essere sempre più politica. In Italia dove partiti e sindacati giocano una partita adatta ad un Paese in espansione; ma pure fuori mica scherzano: la Le pen per tutti. Insomma, tutto questo vociare rischia di annullare gli effetti di liquidità delle Autorità monetarie. Ovvero: i compratori di "euro-carta"di fatto sono scoraggiati dal Palazzo ad agire in tal senso. Contro, vale il prestigio e l'azione conseguente di Draghi. Ma potrà bastare?. Infine, un dubbio keynesiano: l'austera "german view", se valida prima dello "spread tsunami", non rischia, alle condizioni attuali, di avvitare le economia latine? Specie se la Politica va in senso opposto. Per l'Italia in particolare, visto che la "german view" di Monti doveva essere marketing politico per tornare in pista. Ma se i partiti adottano il morettiano <<mi si nota di più se vado e sto in disparte o se non vado>>, fallisce pure il marketing e resta la recessione (se va bene). Soprattuttuo per la Merkl il quantitative easing resta, specie se rivede B., una bestemmia.
    Moros

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: