Debito Pubblico allargato: una configurazione incomprensibile

Per ridurre la spiacevole impressione (e preoccupazione) che ingenera la momtagna di debito pubblico italiano in raporto al PIL, i nostri attuali governanti ricorrono sempre più spesso alla configurazione di Debito Pubblico allargato: a quanto sembra di capire, esso  deriverebbe dalla somma algebrica fra Debito Pubblico e risparmio e delle Famiglie.

CreditoriPossiamo in proposito osservare quanto segue:
1) dalla tabella, emerge che, negli ultimi anni, i Residenti hanno ridotto la quota detenuta di debito pubblico italiano (passata dal 61% del 2007, a circa il 55% del 2010);
2) fra i Residenti, sono compresi la Banca d'Italia e le Istituzioni Monetarie e Finanziarie: gli averi delle Famiglie perciò sono investiti in debito pubblico italiano in misura alquanto ridotta rispetto a quanto compreso dalla categoria dei Residenti;
3) l'idea di fare ricorso alle Passività nette dello Stato, categoria logica che appartiene all'economia delle imprese implica supporre che il soggetto Stato sia analogo al soggetto Impresa: cioè che il soggetto (Stato o Impresa) sia in grado di compensare debiti e crediti.
4) ma questa idea non tiene conto che l'Impresa, avendo debiti, ad esempio, verso fornitori e crediti, ad esempio, verso i clienti potrebbe compensare i primi con i secondi qualora tutti i clienti pagassero, data l'unità di comando e le libertà decisionali di cui dispone;
5) ma lo Stato pur disponendo del potere d'imperio, non dispone di analoghe libertà e unità di comando: potrebbe esercitare il potere d'imperio, consolidando il debito oppure riducendo drasticamente la spesa: possibilità queste che mi sembrano precluse nell'economia odierna;
6) in conclusione è proprio l'odierno ruolo dello Stato nell'economia che non consente di adombrare l'idea di Debito Pubblico allargato. La quale idea, più che adombrare l'impraticabilità di una drastica riduzione della spesa, mi sembra adombri l'ipotesi di un morbido consolidamento portando alle calende greche la scadenza media del debito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: