Inflazione – deflazione

Tutti sanno che l’inflazione corrisponde alla perdita del potere d’acquisto della moneta o, in altri termini, all’aumento dei prezzi. La deflazione, invece, corrisponde ad un aumento del potere d’acquisto della moneta o, in altri termini, ad una diminuzione dei prezzi.
La semplicità della definizione scompare non appena si cerca di misurare il fenomeno: a quali prezzi ci si riferisce? Possiamo prevederla? Possiamo darne conto ex post?
Ecco un grafico che indica i periodi inflazionistici e quelli deflazionistici nell’ultimo secolo
(v. Doug Short):

0907InflationCome si vede, recentemente gli Stati Uniti sono entrati in un periodo di deflazione.
Questa versione ufficiale dell’inflazione, tuttavia, viene messa in discussione da altri studi che ne contestano la veridicità. Il grafico che segue:

0907InflationShadowci dice che, nel corso degli ultimi vent’anni, l’inflazione è stata molto più elevata: i governi statunitensi ne avrebbero nascosto l’entità effettiva, modificando le modalità di calcolo (v. John Williams’ Shadow Government Statistics).
Conclusione: sarà anche vero che l’illusione monetaria non esiste o che è irrilevante; certamente l’opacità dei dati non aiuta ad eliminarla e rende vacui e ingenui gli sforzi di chi vuole darne conto ex post o, addirittura, prevederne gli andamenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: